Re/max ha presentato domanda di ammissione al new york stock exchange di wall street

Pubblichiamo un comunicato stampa del gruppo re/max Re/max, il gruppo immobiliare più diffuso al mondo, ha annunciato di aver presentato su form s-1 domanda alla u.s. Securities and exchange commission relativamente a un ipo delle sue azioni societarie. Il marchio re/max detiene dal 1999 il primo posto nella quota di mercato in usa e canada e sta registrando una crescita continua in tutto il mondo con una presenza in oltre 90 nazioni Le tempistiche, il numero di azioni ed il loro prezzo di quotazione non è ancora stato determinato Re/max intende quotare le sue azioni alla new york stock exchange "È la prima offerta pubblica di re/max" - commenta Dario castiglia, presidente e amministratore delegato re/max Italia - "che coincide con un aumento della fiducia nella ripresa nel mercato immobiliare e intende accelerare ulteriormente la crescita registrata in questi ultimi anni dal gruppo re/max nel mondo, preparando re/max ad un passaggio generazionale fisiologico" Morgan stanley, bofa merrill lynch e j.p. Morgan coordineranno insieme la quotazione mentreperella weinberg partners sarà l’advisor di re/max La domanda di ammissione è stata presentata alla sec, ma non è diventata ancora effettiva. Precedentemente era stata sottoposta in via confidenziale in aderenza al jumpstart our business startups (jobs) act del 2012 Le azioni non possono essere vendute, né possono essere accettate offerte, prima che la domanda venga accettata e resa effettiva. Questo comunicato stampa non costituisce un’offerta di vendita o una richiesta di acquisto delle azioni, inoltre nel caso ci fossero vendite o richieste di queste azioni a seguito di questo comunicato, queste sarebbero illegali secondo le leggi locali. L’offerta avverrà solo attraverso i canali ufficiali

Lämna Din Kommentar

Please enter your comment!
Please enter your name here